Rave Up records LOGO

Detonazione!

PERCORSI, CONESSIONI E SPAZI ALTRI NELLA CONTROCULTURA ROMANA DEGLI ANNI NOVANTA

AVAILABILITY: OUT DECEMBER 2019
LABEL: RAVE-UP BOOKS
VOLUME: 5
SUPPORT: BOOK

Il decennio 1990-1999 a Roma è stato una prolungata sequenza di detonazioni che ha contribuito a far saltare per aria definitivamente la cultura di un’epoca iniziata col dopoguerra.

Percorsi, connessioni, luoghi altri, eventi, sperimentazioni gioiose e desideranti di tantissim* compagn* hanno messo a nudo con molto anticipo la struttura di potere ed economica che si preparava a precarizzare definitivamente le nuove generazioni e a minacciarne la carica sovversiva. Quest* nuov* militanti si sono presi per l’ultima volta l’egemonia culturale del loro tempo con tattiche e strategie mai viste prima. Era un’epoca difficile perché ci si intendesse, in cui era quasi impossibile distinguere il falso dal vero e richiamarsi all’autentico come per i situazionisti negli anni Sessanta o affermare con sicurezza il “Niente è vero, tutto è possibile” degli hippie e della beat generation, dire il “No future” del punk: la situazione era nuova e le vecchie formule sembravano girare a vuoto.

Con nessuna garanzia in assoluto questa generazione ha vissuto in bilico e ha lottato come un esercito di acrobati. Il movimento antagonista e la controcultura che esprimeva dimostrò che occupazioni, squattaggio, autogestione, autoproduzione, autodistribu-zione, femminismo, cultura LGBT, antifascismo di strada erano un mondo che nonostante tutte le difficoltà fosse davvero percorribile.

Questo libro è anti-nostalgico, non parla a chi c’era allora, ma alle nuove generazioni per traghettare i saperi e le esperienze dei Novanta romani, epicentro di un terremoto di portata europea, averne conoscenza e prendere consapevolezza che si può fare ancora, diversamente. Questo libro vi mette a disposizione quasi tutto ciò che allora è stato realizzato, ma quando avrete finito di leggerlo, prendete quello che vi serve e fregatevene altamente di dover render conto a quella stagione per fare qualcosa di davvero detonante ORA.